Ariloano.it

Associazione Radioamatori Italiani

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Pagine dei soci

by Massimo IW1QQD Attività SOTA 

 by Roberto I1CRA Web site.Articoli tecnici e progetti

Seguici su facebook

Cerca nel sito

Qrz.com


Search in QRZ.COM

Created by PA4RM

Chi è online

Abbiamo 20 visitatori e nessun utente online

CHI SONO I RADIOAMATORI

La definizione formale, ed ufficiale, del "servizio di radioamatore", contenuta nel regolamento internazionale delle Telecomunicazioni, stilato e pubblicato a cura della International Telecommunication Unit (I.T.U.), è la seguente:

"Un servizio di istruzione individuale, d'intercomunicazione e di studio, effettuato da amatori (dilettanti), cioè da persone debitamente autorizzate che si interessano della tecnica redioelettrica a titolo esclusivamente personale e senza interesse pecuniario."

Quello del radioamatore però non è solo un hobby. Ormai da molti decenni i radioamatori, opportunamente inquadrati in gruppi di pronto intervento, mettono a disposizione la loro particolare abilità operativa , con le proprie attrezzature e preparazione tecnica allo scopo di intervenire, in tempi brevissimi, nelle località che si trovano in situazioni di emergenza derivanti da calamità naturali. Terremoti ed inondazioni in particolare hanno sempre visto arrivare per primi i radioamatori, ad organizzare la gestione dei collegamenti e delle richieste di intervento fino al ripristino dei normali sistemi di comunicazione.

COME SI DIVENTA RADIOAMATORI

Il radioamatore è legittimato nella propria attività da una licenza appositamente rilasciata dal Ministero delle Poste e delle Telecomunicazioni.
Per ottenere tale licenza è necessario essere in possesso della "Patente di operatore di Stazione di Radioamatore", rilasciata dallo stesso Ministero a seguito di un apposito esame. Questo iter può spesso risultare per l'aspirante radioamatore un pò troppo complicato, e pertanto l'A.R.I. si offre quale punto di aggregazione ed assistenza, organizzando periodicamente in molte delle sue sezioni dei corsi di preparazione all'esame per il conseguimento della suddetta patente.

L'esame si tiene in genere due volte l'anno presso una sede indicata dall'ufficio competente del Ministero delle Telecomunicazioni della Regione di residenza. Esso consiste in una prova teorica in materia di elettrotecnica e radiotecnica e normative internazionali delle radiocomunicazioni ed in una prova pratica di telegrafia in trasmissione e ricezione. Il superamento di tutte le prove consente l'ottenimento della patente "Ordinaria", mentre il superamento della sola prova teorica consente di ottenere la patente "Speciale" che si differisce dalla precedente per la limitazione ad operare sulle sole bande di frequenza superiori ai 30 MHz., per le quali non è richiasta la conoscenza della telegrafia.

La sezione A.R.I. di Loano organizza ogni anno un corso di preparazione teorica e pratica, accompagnando gli aspiranti radioamatori fino all'esame.

Una volta superato l'esame ed ottenuta la patente, la sezione assiste i neo-patentati nell'espletamento delle pratiche burocratiche necessarie ad ottenere dal Ministero P.T. la licenza di operatore di stazione di radioamatore.

TECNICHE DI COMUNICAZIONE USATE

Il modo più classico per operare un collegamento radio è per mezzo di un microfono, quindi in fonia; con i vari modi di modulazione: FM, AM, LSB, USB..... Altri mezzi per operare collegamenti radio con sistema digitale utilizzando il computer sono : SSTV (Slow Scan TeleVision), ATV (Amatorial TeleVision), Paket (trasmissione a pacchetti di impulsi) ,RTTY (Radio Tele Type); meno comunemente si usano AMTOR, PACTOR, FAX. Ma il modo sicuramente più caratterizzante e specifico del radioamatore è la TELEGRAFIA (CW), il modo che in maggior misura avvicina i radioamatori di tutto il mondo, e dal punto di vista tecnico e dal punto di vista linguistico.

Cluster di sezione

Marconi Club

Calendario Eventi

Nessuna evento nel calendario
Ottobre 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

News del sito

 Il CDN nella riunione del 31 Ottobre 2014, ha deliberato le quote sociali per l’anno 2015, così come previsto dall’Art. 5 dello Statuto.

 E' stato inserito nella pagina "Link del ponente ligure" un modulo commenti, nel quale si potranno richiedere a Paolo I1VFC, gestore dei ponti della sezione A.R.I. di Loano, informazioni e chiarimenti sul funzionamento della rete Link del ponente Ligure.

Radio Rivista digitale

la versione digitale da sfogliare on-line nell’area rigorosamente riservata agli iscritti. Sfogliatela dunque con l'attenzione e la curiosità che merita e fateci sapere che cosa ne pensate.Si ricorda che per la lettura bisogna accedere all'area privata del sito A.R.I. Connettiti utilizzando i tuoi Nome utente e Password.

Visitor Globe


Created by PA4RM

Propagazione


Created by PA4RM

precursori sismici - Rete sperimentale per il monitoraggio elettromagnetico in banda VLF