Ariloano.it

Associazione Radioamatori Italiani

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Pagine dei soci

by Massimo IW1QQD Attività SOTA 

 by Roberto I1CRA Web site.Articoli tecnici e progetti

Seguici su facebook

Cerca nel sito

Qrz.com


Search in QRZ.COM

Created by PA4RM

Chi è online

Abbiamo 64 visitatori e nessun utente online

Erano i primi mesi del 1981. Nei discorsi di alcuni OM che si incontravano abitualmente per commentare le varie attività Dx e scambiarsi informazioni ( i bollettini DX ed il Cluster non esistevano ancora),traspariva spesso il desiderio di discutere nelle rispettive sezioni ARI un po' più di collegamenti rari, di spedizioni e di telegrafia anzichè dei soliti argomenti quali assistenza ai rallies, ponti VHF o trasponders. 

Col tempo finì per prender piede il progetto di una nuova Sezione nella quale, pur non disdegnando le altre attività radioamatoriali, poter maggiormente sviluppare la passione verso i collegamenti a lunga distanza: il DX. Libero, I1YXN, promotore dell'iniziativa, cominciò a contattare altri OM della zona informandoli del nuovo progetto, ascoltando il parere di ognuno e mettendo a frutto i consigli ricevuti; seguirono diverse riunioni tra i sostenitori dell'iniziativa e ben presto l'idea si concretizzò. 

Espletate tutte le formalità richieste, nel gennaio 1982 nacque ufficialmente la Sezione ARI di Loano. I Soci fondatori erano: Boragni Mauro I1WNB - Burastero Umberto I1JOH - Carrara Nerio I1XKN - De Marco Domenico I1DWD - Ferrari Ferruccio I1JKS - Ferrario Domenico I1WLC - Finzi Roberta I1UQW - Frey Carlo I1FYA - Giacchero Mario I1GHC - Giorgis Gian Carlo I1GGL - Lauretta Giovanni I1LYT - Majandi Sergio I1ONZ - Meriggi Libero I1YXN - Moreno Silvano I1WSM - Paganelli Pietro I1HJK - Pallavicino Enrico I1ZRV - Pizzorno Riccardo I1UXP - Ricci Angelo I1RHL - Rinaldo Feliciano I1ATW - Rizzi Algori I1RZG - Schneck Felice I1AOQ - Squeri Giovanni I1GC - Tibberio Nicola I1TJL - Tonin Luciano I1HLI - Zerbini Antonio I1ZB. 

Non poche erano le difficoltà organizzative che si presentavano alla neonata Sezione ma tutte finirono per essere superate grazie alla volontà e alla fiducia del suo Presidente, Libero Meriggi: a seguito delle sue insistenti richieste, il Comune di Loano ci concesse l'uso di un piano della Torre Pentagonale nel palazzo Comunale, sede nella quale la nostra Sezione rimase per circa dieci anni. 

In seguito alla necessità di un radicale restauro della Torre, il Comune ci offrì la sede attuale, storicamente meno prestigiosa ma decisamente migliore per le nostre attività radiantistiche. 

La Presidenza della Sezione (fatta eccezione per un anno, retta da Giovanni I1LYT) fu mantenuta fino alla scomparsa nel 1992 da Libero Meriggi, I1YXN; gli succedettero nell'incarico Alberto I1QOD e Tony IK1QBT.

73 de I1WNB Mauro 2005

Cluster di sezione

Marconi Club

Calendario Eventi

Nessuna evento nel calendario
Giugno 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

News del sito

 Il CDN nella riunione del 31 Ottobre 2014, ha deliberato le quote sociali per l’anno 2015, così come previsto dall’Art. 5 dello Statuto.

 E' stato inserito nella pagina "Link del ponente ligure" un modulo commenti, nel quale si potranno richiedere a Paolo I1VFC, gestore dei ponti della sezione A.R.I. di Loano, informazioni e chiarimenti sul funzionamento della rete Link del ponente Ligure.

Radio Rivista digitale

la versione digitale da sfogliare on-line nell’area rigorosamente riservata agli iscritti. Sfogliatela dunque con l'attenzione e la curiosità che merita e fateci sapere che cosa ne pensate.Si ricorda che per la lettura bisogna accedere all'area privata del sito A.R.I. Connettiti utilizzando i tuoi Nome utente e Password.

Visitor Globe


Created by PA4RM

Propagazione


Created by PA4RM

precursori sismici - Rete sperimentale per il monitoraggio elettromagnetico in banda VLF